Il giro del pizzo di Petto e del Ferrantino


29 dic 2007

La carenza di neve del periodo e la non-voglia di fare troppi chilometri di strada in macchina ci indirizzano su questa classicissima gita scialpinistica al cospetto della più imponente montagna delle Orobie.
L'idea è infatti quella di portarsi in quota sfruttando, per la risalita del primo tratto, la neve artificiale delle piste. Più sopra, quando le abbandoniamo e proseguiamo verso la val Conchetta, le condizioni si mantengono buone garantendoci una bella sciata dalla ripida pala terminale del pizzo di Petto.


Bellezza:
Partecipanti:
Daniela, Andrea, Gabriele, Stefano, Marco, Massimo, Roberto, David
Meteo:

Pizzo di Petto e monte Ferrantino (2270 m) (click per visualizzare la relazione)

Cerca altre gite attinenti in Lombardia

Filtro sul tipo di attività:

Filtro sull'area geografica: