Cresta Sigismondi (parziale) e via Normale all'Argentera.


28 lug 2007
-
29 lug 2007

Decisamente una montagna lontana.
Per noi orobici il complesso montuoso delle Alpi Marittime, con quel curioso riferimento al mare, pare decisamente un luogo "esotico" e misterioso: magari qualcuno conosce la fama del Corno Stella e dell'Argentera, ma alla fine sono in pochi i bergamaschi che effettivamente li hanno visitati da vicino.
Sono incuriosito: il fatto che Pierluigi sia già stato in zona è un'ottima occasione per poter organizzare insieme una gita CAI alla vetta più alta del gruppo, l'Argentera appunto.
Sarà per il week-end prescelto, così vicino alle ferie, sarà per la scarsa notorietà della meta, ma alla pregita siamo solamente in sei, due cordate in tutto.
Vago senso di delusione... poi, invece, affiora la possibilità di sfruttare a nostro vantaggio il fatto di essere in pochi. L'itinerario prefissato dovrebbe essere la facile via Normale: perché non cambiare programma e salire in cordata lungo la poco più impegnativa (ma molto più appagante) cresta Sigismondi? Dopo qualche titubanza siamo tutti d'accordo!

La cresta è effettivamente un itinerario alpinistico decisamente consigliabile: non difficile, è spesso aereo e di ampio respiro. Ci troviamo soddisfatti e, tra saliscendi e qualche divertente passo di arrampicata, giungiamo sull'intermedia cima Genova. Qui, valutando le difficoltà che ancora ci attendono (effettivamente un po' troppo fuori standard per una gita CAI), decidiamo di buttare un paio di doppie finendo sulla sottostante via Normale e di raggiungere la vetta per questo itinerario.

Dalla vetta, guardando verso NO, scorgo un singolare profilo roccioso che mi pare di riconoscere dalla fotografia di un libro. E' il Corno Stella, la montagna più rappresentativa dell'arrampicata sulle Alpi Marittime.
Che strano, di certo ancora non posso immaginare che una curiosa combinazione di eventi mi porterà sulla sua vetta tra meno di due settimane!


Bellezza:
Partecipanti:
Gita CAI Bergamo
Meteo:

Piano della casa del Re, rifugio Remondino (2465 m) (click per visualizzare la relazione)

Argentera, cima Sud - cresta Sigismondi (3290 m) (click per visualizzare la relazione)

Argentera, cima Sud - via Normale (3290 m) (click per visualizzare la relazione)

Cerca altre gite attinenti in Piemonte

Filtro sul tipo di attività:

Filtro sull'area geografica: